Il treno del foliage, una delle tratte più panoramiche al mondo

Il treno del foliage, una delle tratte più panoramiche al mondo

La stagione autunnale si avvicina e per gli amanti di sapori caldi e foliage riparte l’itinerario del treno lungo i binari di una delle tratte più panoramiche e suggestive per i viaggiatori di tutto il mondo. La ferrovia Vigezzina-Centovalli è una linea internazionale che collega Domodossola a Locarno, Italia a Svizzera, attraversando appunto Valle Vigezzo e le Centovalli. Dopo l’enorme successo dello scorso anno si rinnova questa proposta a bordo di caratteristici trenini bianchi e blu che porteranno i passeggeri alla scoperta di valli e paesaggi unici e bellissimi nel loro genere.

Risultati immagini per treno foliage

I biglietti, che sono acquistabili sul sito della ferrovia, avranno validità dal 16 ottobre al 19 novembre 2017.

Il “Treno del foliage” percorre un tragitto di circa 52 km in poco meno di due ore, dunque un viaggio lento che permette di ammirare paesi e paesaggi colorati degli inconfondibili colori ed atmosfere dell’autunno. La trasformazione dall’estate alle stagioni fredde è un bel colpo d’occhio ed oltre a mostrare le differenze, nell’offerta 2017 con il biglietto speciale, il percorso durerà uno o due giorni, con sosta per ogni tratta. Sarà compresa anche un’esperienza enogastronomica, poiché presentando il biglietto si avrà la possibilità di ottenere alcuni prodotti tipici di quest’area alpina incorniciata tra laghi e monti.

Tra birre e vini locali, cioccolati e prodotti di pasticceria a km 0, mieli e confetture, formaggi e salumi, ci si chiede quale sia l’aspetto più allettante di questo viaggio alla scoperta dell’autunno nostrano. Inoltre sarà possibile visitare siti d’arte come centri storici, ville signorili e musei, soprattutto a Santa Maria Maggiore dove si può visitare il Museo dello Spazzacamino aperto anche nel fine settimana in occasione proprio del foliage.

Qualsiasi il punto di partenza, lungo tutto il viaggio si potrà assistere a panorami sempre diversi, composti da cime innevate, vigne e paesini arroccati sui monti. Domodossola, il capoluogo italiano che fa da capolinea al viaggio, offre il suo centro storico con la Piazza Mercato, degna di essere visitata. All’altro capolinea troviamo invece Locarno, con la sua eleganza e modernità sulla sponda ticinese del Lago Maggiore.

Per qualsiasi altra informazione ci si può collegare al sito della ferrovia e prenotare i posti, che, già nello scorso anno sono andati a ruba.

Torna su